Feel and Trust

Ecologia, Salute ed Economia

Posts Tagged ‘energia eolica’

Giornata mondiale del vento: Italia sesta per produzione da eolico

Posted by darmel su 19 giugno 2009

L’Italia è tra i leader mondiali nella produzione di energia dal vento. Nel 2008, con 3mila 750 Mega Watt di potenza, il nostro paese ha raggiunto la sesta posizione mondiale come produttore dall’eolico. I dati, forniti dall’Associazione nazionale energia del vento (Anev), oltre che da un recente studio della Bocconi per il Gestore dei servizi elettrici (Gse), sono stati diffusi in occasione della giornata mondiale del vento che si celebra oggi.

I numeri dell’eolico, a livello mondiale parlano chiaro. Sono circa 200mila gli occupati in questo settore, con un fatturato annuo mondiale che si aggira intorno ai 18 miliardi di euro (dato riferito al 2007). La crescita a livello globale, negli ultimi 10 anni, è stata del 30%, e l’Europa è continente leader nella produzione, con il 65% della capacità installata e la presenza dei principali produttori di turbine. Anche l’Italia ha fatto la sua parte.

La capacità installata nel nostro Paese è passata dai 1.100 MW del 2004 ai 3mila 750 MW nel 2008, dato che ci ha consentito di superare in produzione la Francia, che dall’eolico ottiene 3mila 400 MW di potenza all’anno. Nonostante un continuo miglioramento, comunque, i dati della produzione italiana restano lontani dalla media di Paesi leader europei come Germania e Spagna. In Italia, le prime tre regioni per produzione eolica sono la Puglia, con 946 MW, la Sicilia, con 791 MW, e la Campania, con 688. Agli ultimi posti invece, con meno di 15 MW prodotti, ci sono la Liguria, il Lazio, l’Emilia-Romagna e l’ Umbria.

Fonte: ecoblog.it

Annunci

Posted in energia eolica, sostenibilità | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

La Cina produrrà 22 Gigawatt con l’eolico entro il 2011

Posted by darmel su 23 marzo 2009

Beijing – Entro il 2011 la capacità installata degli impianti eolici in Cina raggiungerà i 22.04GW.

Questo permetterà ai produttori di migliorare i loro margini e probabilmente si assisterà a un cambiamento nella politica di creazione dei prezzi nazionali dell’energia elettrica fornita dall’eolico.

Zhao Gang, vicepresidente della CCID Consulting, parlando all’evento 2009 China International Clean-Tech and New Energy Investment Forum ha affermato che prevede che la Cina produrrà celle fotovoltaiche per una capacità di 6,975MW entro il 2011, di cui il 25% saranno pannelli a film sottile.

Nel frattempo, secondo Xinhua (l’agenzia di stampa ufficiale cinese)  la capacità installata di impianti fotovoltaici raggiungerà i 300MW.

CCID Consulting prevede che la Cina produrrà 2.44 milioni di tonnellate di etanolo entro il 2011, dalle 1.9 milioni di tonnellate prodotte nel 2008.

Il settore cinese delle energie rinnovabili, infatti, vedrà una graduale crescita del mercato domestico, miglioramento dell’innovazione, integrazione e riorganizzazione dell’industria.

Secondo CCID Consulting, il business dell’energia rinnovabile sarà il volano della crescita economica per le industrie locali. Ad ogni modo questo settore soffre ancora della mancanza di politiche incentivanti e di una vera capacità manageriale; inoltre ha ancora una forte dipendenza dalla tecnologia straniera.

La Cina ha prodotto 2,000MW (o 2 GW) di celle fotovoltaiche nel 2008, in aumento del 66.7% rispetto a un anno fa. La capacità installata ha raggiunto una potenza di 1,324MW, in crescita del 110.9% rispetto a un anno fa. Mentre con i pannelli termosolari ha scaldato un volume di acqua totale di 132.84 milioni di m2, in crescita del 23% rispetto a un anno fa.

Fonte: TheBioenergySite.com

Posted in carburante, economia, energia eolica, energia rinnovabile, energia solare, sostenibilità | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Moratti Jr: Saras ora punta su energie rinnovabili

Posted by darmel su 22 marzo 2009

ROMA (Reuters) – In un’intervista pubblicata oggi da un quotidiano, Angelo Moratti, vicepresidente della Saras, ha detto che la società di raffinazione e distribuzione del petrolio sta puntando sulle energie rinnovabili, compreso l’eolico.

“Sono favorevole a qualsiasi tipo di energia che garantisca un ridotto impatto ambientale e che sia economicamente sostenibile”, ha detto Moratti nell’intervista al “Corriere della Sera”.

“La raffinazione e la distribuzione non sono gli unici business di Saras. Produciamo anche energia elettrica attraverso un impianto di generazione a ciclo combinato. Inoltre siamo stati tra i primi ad investire nell’eolico e continuiamo ad investire in innovazione”.

Parlando di eolico, il numero due di Saras ha citato il campo di Ulassai (in Sardegna) che, ha detto, ha una capacità di 72 megawatt.

Moratti ha anche difeso l’ingresso in Borsa della società, affermando che da quando c’è stata la collocazione sul mercato azionario “i nostri risultati non solo sono cresciuti ma sono sempre stati superiori agli obiettivi prefissati in occasione della quotazione”.

Fonte: Reuters Leggi il seguito di questo post »

Posted in azienda, economia, energia eolica, energia rinnovabile | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »